Ogni secondo fine settimana di Maggio artigiani e mercanti, armigeri e popolani ridanno vita all’età medievale compresa tra fine del XIV ed inizio del XV secolo. Nel grande parco del Castello dei Ronchi si assiste a scene di vita quotidiana ed a lavorazioni artigianali fedelmente riprodotte come in quella lontana epoca. I visitatori potranno partecipare a lezioni tenute da maestri d’armi ed esperti artigiani a cui si alternano scene di intrattenimento teatrale e musicale, esposizioni di rapaci e disfide a cavallo. Sarà infine rievocata la tenzone che nel 1390 vide Crevalcore teatro di importanti battaglie tra l’esercito del duca Alberico da Barbiano, comandante delle truppe bolognesi, e l’esercito visconteo. Il sabato mattina saranno date lezioni di storia alle scolaresche. Non sarà possibile accedere alla manifestazione in abiti storici, a meno che non si faccia parte di uno dei gruppi di Re-enactors o dei mercanti ed artigiani invitati. Ristorante con menù medievale e tradizionale.

 

Crevalcore è immerso nelle campagne bolognesi e confina con le province di Modena e Ferrara. La struttura del suo centro storico, che ricalca quella del castrum romano, risale alla prima metà del XIII secolo. La principale arteria “Via Matteotti” è caratterizzata da tipici portici e splendidi cortili interni. Il territorio di Crevalcore è ricco di ville fortificate erette da famiglie nobili che dal XV secolo si impossessarono di queste terre, in passato paludose e successivamente rese fertili grazie a bonifiche attuate dai frati Benedettini dell’Abbazia di Nonantola. Queste ville si fregiano di opere d’arte di illustri artisti ed in particolare quella denominata “Castello dei Ronchi”, ampliata nel 1500 dai Conti Caprara da Bologna, vanta affreschi di Agostino Carracci il Giovane. Purtroppo il terremoto l’ha resa temporaneamente inagibile. Dal 2005 nel parco retrostante si svolge “4 passi nel Medio Evo”.

 

English Version

Every second week-end in May a revival of the Middle Ages is held in which artisans, merchants, men-at-arms and common people reproduce the life style of the period between the end of the 14th and the beginning of the 15th century. In the park “Castello dei Ronchi” visitors may assist to scenes of everyday life as well as craftmen at work as in those days and may take part in classes held by experienced craftsmen and fencing masters that alternate with exhibitions of birds of prey, horse tournaments and musical and dramatic productions.Finally the battle that took place in Crevalcore in 1390 between the Bolognese army, led by the duke Alberico da Barbiano, and the Milanese Visconti army is re-evoked.Saturday morning history lessons are held for students.One cannot gain access to the park wearing historical clothes unless he/she belongs to one Reenactors group or is a registered artisan or merchant.The restaurant offers both medieval and typical local dishes.

 

Crevalcore is located in the rural area of Bologna bordering both Modena and Ferrara. The structure of the old town centre follows that of the roman castrum and dates back to the 13th century. The main street “Via Matteotti” features enchanting inner courtyards and typical arcades.

Characteristic of the territory of Crevalcore are the numerous manor houses or villas built by aristocratic families that, as from the 15th century, took over these lands, previously marshy and then reclaimed by the Benedictines of the neighbouring Nonantola abbey. These ancient residences boast works of art by renowned artists and especially the “Castello dei Ronchi”, extended in the 16th century by the count family Caprara from Bologna, is embellished with frescos by Agostino Carracci the Younger. Unfortunately, due to the earthquake, it is temporarily unfit for visiting.Since 2005 takes place, in the park at the back, a medieval revival “A stroll in the Middle Ages”