Terra del Sole rievoca una pagina di storia cittadina con la rappresentazione    del Palio di Santa Reparata, sintesi spettacolare della

rievocazione che dal Medioevo al Rinascimento ha caratterizzato

l’epoca d’oro della storia italiana, i cortili, i borghi, la piazza, i

castelli, i palazzi, fanno da sfondo e spazio scenico alle contrade

che con i loro Capitani, gli armati, i notabili, cavalieri con dame

e gareggianti giungono in piazza D’Armi, alla presenza del Commissario

Granducale. Col suono dei tamburi e delle chiarine il volteggiare

delle bandiere danno inizio alla disfida, i balestrieri ora

fanno scoccare le loro frecce per aggiudicarsi il drappo dipinto

con l’immagine della Santa.

Contrada di Borgo Fiorentina – colori bianco e rosso

Contrada di Borgo Romano – colori giallo e blu

Terra del Sole in provincia di Forlì – Cesena

Organizzatore – Ente Palio di Santa Reparata e della Romagna

Toscana

 

 

TERRA DEL SOLE

2014 – 450° Anniversario della sua fondazione

 

Un centro storico rinascimentale che dal sole prende il

nome, una “città ideale” fortificata, un microcosmo rispecchiante

la perfezione e l’armonia del macrocosmo, ecco la

Città del Sole, Terra del Sole o Eliopoli. Terra del Sole o città

ideale e fortezza della Romagna Toscana voluta dal Granduca

Cosimo I de Medici, fondata il giorno 8 dicembre del 1564.

Solo una città di nuova fondazione può vantare un preciso

atto di nascita. Concepita non come semplice fortilizio, ma

come città fortezza, un rettangolo bastionato con iscritto uncentro abitato ad uso civile, militare e anche religioso di tutta

la Romagna Toscana, fu progettata e costruita dai migliori architetti

del tempo: Baldassarre Lanci, come architetto generale,

il figlio Marino, il Camerini, il Genga e il Buontalenti come

suoi collaboratori. Frutto di quell’umanesimo che mise l’uomo

al centro dell’Universo, Terra del Sole rappresenta un raro

tentativo di realizzazione di quella “città ideale” vagheggiata

dagli uomini del Rinascimento

 

English Version

An historical recalling in period costumes of the XVI century, with

more than 300 figurants, parades among the streets of Romano

and Fiorentino suburds, races of ancient crossbow- throwing and

rope-pulling, games. During the whole event, you will be able to

see duels and fishts, shows presenting different kinds of art, Renassance

dances, historical parade, exhibitions of flags and dinner

and propitiatory rites.

 

Terra del Sole or ‘Eliopoli’ (Heliopolis meaning Town of the

Sun), was planned by

Cosimo I de’ Medici and reflects the rare concept of the ideal

tow long cherished by the people of the Renaissance period.

Its costruction stardet on the 8th of December1564.

Terra del Sole was originaly built at the behest of Cosimo I de’

Medici, Grand Duke of Tuscany, son of the Captain ‘Giovanni

delle Bande Nere’ who was the son of the third marriage of

Caterina Sforza, Ledy of Forlì, to Giovanni de’ Medici. Planned

by on of the best erchitects of the time, Baldassarre Lanci

from Urbino, the town still looks like a fortress town and develops

on a rectangular plan, inside high wall reinforced at

the corners by fuor ramparts.